Vai al contenuto

Il sindacato punta il dito contro le banche, i cantieri e le compagnie di autobus Il sindacato .

Sintesi dell'articolo apparso sul TheGuardian  ----> Leggi l'articolo alla fonte TheGuardian

Migliaia di persone non hanno accesso ai servizi igienici di base sul loro posto di lavoro nel Regno Unito, secondo un importante sindacato.

Unite ha detto di aver scoperto prove che il personale delle filiali delle grandi banche di high street hanno l'obbligo di urinare in secchi, nei cantieri edili non riescono a fornire servizi igienici femminili.

Ai conducenti di autobus erano state negate interruzioni di servizi igienici per un massimo di cinque ore e ai lavoratori dei call center per le grandi istituzioni finanziarie è stato detto di marcare il cartellino per la pausa toilet.

In totale, Unite ha detto che decine di migliaia di lavoratori in tutto il Regno Unito soffrono di una mancanza di "dignità da toilette", in cui non sono forniti di servizi igienici adeguati o sono soggetti a restrizioni nell'utilizzo di strutture,

Il sindacato ha affermato che chiedeva ai datori di lavoro di agire per garantire che i lavoratori avessero servizi igienici decenti senza restrizioni inutili o arbitrarie. Ha detto che le peggiori pratiche che ha trovato sono state nella guida di autobus e camion, nel settore delle costruzioni, nella logistica, nell'agricoltura e nel settore bancario e finanziario. Le donne in particolare rischiano di soffrire, ha detto Unite, che a settembre ha lanciato una campagna "dignità d'epoca" per evidenziare le problematiche relative ai luoghi di lavoro.
Leggi di più
Ha affermato che i problemi riscontrati da molti lavoratori britannici su base giornaliera potenzialmente hanno gravi rischi per la salute e potrebbero aggravare molte condizioni, ma che i datori di lavoro continuano a violare i doveri di salute, sicurezza e benessere non fornendo servizi adeguati.

Gail Cartmail, segretario generale aggiunto di Unite, ha detto che gli esempi sono "semplicemente sconcertanti", aggiungendo: "È chiaramente profondamente umiliante per gli operai a cui viene negata la dignità del gabinetto. I datori di lavoro non hanno assolutamente scuse per garantire la dignità del bagno e se non lo fanno dovrebbero essere perseguiti dall'HSE (Health and Safety Executive).

"L'unione non sarà passiva su questo tema, se ai lavoratori viene negata la dignità del gabinetto, nomineremo e vergogneremo i colpevoli".

La ricerca di Unite è stata pubblicata in collegamento con il World Toilet Day lunedì 19 novembre. Gli organizzatori dell'evento affermano che 4,5 miliardi di persone in tutto il mondo vivono senza servizi igienici sicuri e 1,8 miliardi utilizzano fonti di acqua potabile che potrebbero essere state contaminate dalle feci...

FONTE RAVENNAEDINTORNI CHE RINGRAZIAMO

 

Un carropontista della coop Lb impiegato a Marcegaglia era accusato di simulare il disturbo fisico e invece il giudice ha stabilito che «il caso è lontano anni luce da una simulazione»: dovrà essere reintegrato e avrà una indennità di 25mila euro

È stato licenziato mentre era in malattia perché la ditta, che lo faceva pedinare tutti i giorni da un investigatore privato, lo accusava di simulare il disturbo e invece ora a distanza di un anno dal licenziamento una sentenza del tribunale ha stabilito che era tutto vero. Non faceva finta, come già dicevano le carte mediche: il lavoratore deve essere reintegrato e ricevere una indennità risarcitoria di 25mila euro (12 mensilità con la retribuzione di agosto 2017, l’ultimo mese sotto contratto). Il caso riguarda un carropontista della cooperativa Lb che lavora in appalto nello stabilimento Marcegaglia di Ravenna. L'ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE RAVENNAEDINTORNI.IT

FONTE EQUALTIMES.ORG CHE RINGRAZIAMO

Il profilo tradizionale della povertà è cambiato, sta diventando sempre più vario. Al giorno d'oggi, puoi essere un laureato ed essere povero. Puoi avere un lavoro (anche due) ed essere ancora in grado di pagare le bollette del riscaldamento.(Roberto Martín)

traduzione assistita da Google dalla versione francese.

Il profilo tradizionale della povertà è cambiato, sta diventando sempre più vario. Al giorno d'oggi, puoi essere un laureato ed essere povero. Puoi avere un lavoro (anche due) ed essere ancora in grado di pagare le bollette del riscaldamento.

(Roberto Martín)

In Spagna nessuno sta morendo di fame " , Joaquin Jiménez è stato spesso criticato. E lui, che presiede la banca del cibo della Costa del Sol, non può che dimostrarli nel modo giusto. È vero che in Spagna c'è qualcosa da mangiare.

Il problema, come sa Joaquin, è che in alcuni casi mangiamo poco, mangiamo male o mangiamo sempre la stessa cosa ogni giorno. Quasi mezzo milione di famiglie spagnolenon hanno abbastanza cibo da mangiare e quando lo fanno, è perché hanno rinunciato a tutto il resto: per pagare la bolletta dell'elettricità, mutuo o farmaci per l'asma.

Assistiamo assiduamente oltre 45.000 persone, quasi il doppio rispetto a dieci anni fa " ,afferma il presidente. Anche se la Commissione europea risolverà la crisi economica , in questo magazzino di Malaga i pallet carichi di barattoli di ceci continuano ad accumularsi giorno dopo giorno.

In termini generali, la povertà è stata ridotta, almeno secondo l'ultimo rapporto della Banca Mondiale : il 36% della popolazione in condizioni di estrema povertà (meno di US $ 1,90 o € 1,67 al giorno) ), siamo andati al 10%. Si stima che la povertà estrema colpisca attualmente 736 milioni di persone, il tasso più basso da quando questo indicatore è aumentato. Questa tabella è, tuttavia, incompleta.

Questa percentuale prende in considerazione solo l'aspetto economico, il reddito. Questa è una misura inaccurata ", afferma Raul Flores, sociologo della Caritas Española. Secondo l'esperto, per avere un'idea più precisa di chi è nel bisogno, " dovremmo includere altre dimensioni come la qualità dell'occupazione, la partecipazione sociale e politica, l'istruzione, l'alloggio e l'alloggio. salute ".

Soprattutto perché il profilo tradizionale della povertà è cambiato e diventa sempre più vario. Ora è possibile essere laureati e poveri (ad esempio: il 13,8% dei poveri in Spagna è laureato). Puoi avere un lavoro (a volte due) e non avere abbastanza da pagare per il riscaldamento.

Nuovi poveri e poveri per sempre

Nei peggiori anni della crisi, le misure di disoccupazione e austerità hanno spinto migliaia di famiglie ordinarie alla soglia dell'esclusione. Nella sola Europa, la classe media si è ridotta del 2,3% . Per la prima volta, la povertà ha cessato di essere associata alla marginalità. Lei può toccare chiunque. ...continua a leggere "Spagna: sempre più cronica, diversa e femminile: questa è la povertà in tempi di ripresa"

 

Ringraziamo la Dott.ssa Miriam Levi per questa presentazione dell'articolo che riporta i dati della ricerca sul fenomeno della disidratazione tra i lavoratori nella stagione estiva addirittura ancor prima d'iniziare il lavoro...  editor

La rivista scientifica PLOS ONE ha recentemente pubblicato un articolo condotto nell’ambito di “Heat-Shield", un progetto finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Quadro Europeo per la Ricerca e l'Innovazione Horizon 2020, coordinato dall’Università di Copenaghen, al quale partecipano 20 gruppi di ricerca appartenenti a 11 Paesi Europei, Italia inclusa, e dedicato alla salvaguardia della salute dei lavoratori e alla garanzia della produttività nelle mutate condizioni meteo-climatiche in conseguenza al fenomeno del riscaldamento globale. Il titolo dell’articolo è “High prevalence of hypohydration in occupations with heat stress—Perspectives for performance in combined cognitive and motor tasks", ed è stato condotto in quattro Paesi dell’UE (Danimarca, Cipro, Grecia e Spagna) con l’obiettivo di valutare la prevalenza dello stato di disidratazione nei luoghi di lavoro e il possibile impatto dello stato di disidratazione sulle capacità motorie e sulle funzioni cognitive in situazioni di stress termico moderato o elevato, mediante il monitoraggio dei parametri fisiologici e l’utilizzo di test standardizzati. Allo studio hanno partecipato 139 lavoratori impiegati in cinque settori occupazionali - manifatturiero, agricolo, edile, turistico e polizia. Ben 7 lavoratori su 10 erano già disidratati al mattino, ancora prima dell’inizio dell’attività lavorativa. I ricercatori hanno osservato che quando i lavoratori erano in condizioni di disidratazione le prestazioni motorie si riducevano e anche le funzioni cognitive risultavano compromesse. In situazioni di stress termico, si possono verificare danni alla salute, malattie da calore o infortuni sul lavoro, e anche avere effetti sulla produttività. Le previsioni dicono che condizioni di disagio da caldo intenso e persistente saranno sempre più frequenti. È pertanto cruciale adottare fin da adesso strategie di adattamento e soluzioni tecnologiche innovative per migliorare la resilienza dei lavoratori agli effetti del caldo.

Maggiori informazioni sul Progetto HEAT-SHIELD sono disponibili al link: https://www.heat-shield.eu/

Maggiori informazioni sull’articolo pubblicato sulla rivista scientifica PLOS ONE sono disponibili al link: https://nexs.ku.dk/english/news/2018/european-workers-fail-to-maintain-water-balance/

FONTE IUF.ORG

4 ottobre 2018  Notizie


Più di 1.500 membri di UNITE HERE hanno lasciato il lavoro in sciopero a tempo indeterminato presso 7 hotel a marchio Marriott a Boston, USA, il 3 ottobre a sostegno della loro richiesta di posti di lavoro sicuri e sufficienti per vivere. Il giorno seguente, sono stati raggiunti dai lavoratori negli hotel Marriott di San Francisco e San Jose, in California, portando il numero totale di aderenti allo sciopero a 4.000. Lunghi negoziati non sono riusciti a soddisfare le richieste del sindacato per un accordo che avrebbe portato salari dignitosi, sicurezza sul posto di lavoro e una migliore protezione contro le molestie sessuali che affliggono i lavoratori dell'ospitalità.

I membri dell'Unione si stanno anche preparando per possibili azioni di sciopero al Marriott in altre città in tutto il paese dopo che i membri hanno votato a stragrande maggioranza per autorizzare gli scioperi se la contrattazione fallisce.

Il Marriott, con oltre 6.500 proprietà in tutto il mondo e nuovi alberghi aperti ogni giorno, è il più grande gruppo alberghiero del mondo e uno standard per l'industria. L'IUF ha lanciato un nuovo sito web - workersofmarriott.org - per monitorare la conformità di Marriott agli standard internazionali sui diritti umani durante le loro operazioni, compreso il diritto fondamentale di tutti i lavoratori negli hotel Marriott di unirsi o formare un'unione e negoziare collettivamente i termini e le condizioni dei loro l'occupazione. I lavoratori Marriott dicono "Un lavoro dovrebbe essere sufficiente!" a Boston ... San Francisco ... e San Jose, California.

http://www.iuf.org/w/sites/default/files/MarriottBoston2.jpg

Nel 2016, 2,3 milioni di lavoratori sono stati “spediti” all'estero dalle loro aziende: il 50% in più rispetto al 2011. Molti i rischi a cui questi lavoratori sono esposti: “dumping sociale”, infortuni e mancato rispetto delle norme per la sicurezza e la salute sul lavoro. Nella ricostruzione a L'Aquila, “distacco” significò “caporalato”. Lo studio “Poosh”

L'articolo segue alla Fonte su Redattore Sociale

FONTE: BIANET

[ traduzione assistita da google ]

Altri sei lavoratori, che hanno chiesto la sospensione degli omicidi sul lavoro e il miglioramento delle cattive condizioni di lavoro nella costruzione del terzo aeroporto di Istanbul, sono stati arrestati.

Il numero di lavoratori aeroportuali arrestati è aumentato a 33.

L'Unione dei Lavoratori edili (İnşaat-İş) ha reso una dichiarazione ieri (4 ottobre) e ha annunciato che un gruppo di lavoratori è stato preso in custodia nei raid condotti nei loro dormitori e sei dei lavoratori sono stati arrestati:

"Altri sei nostri amici operai, che sono stati chiamati in tribunale con la richiesta di arresto, sono stati arrestati, non possiamo ancora apprendere i loro cognomi, ma i loro nomi sono Bilal, Diyar, İbrahim, Mehmet Nuri, Mustafa e Yusuf."

I lavoratori del 3 ° aeroporto hanno iniziato la loro resistenza il 14 settembre sulla scia di un incidente con un veicolo di servizio, verificatosi il 12 settembre e ferito 17 lavoratori.

Il presidente dell'Unione Karabulut è stato arrestato

Anche il presidente della Progressive Construction Workers Union (Dev-Yapı-İş) Özgür Karabulut è stato preso in custodia di fronte all'Ufficio centrale della Confederazione dei Sindacati Progressi della Turchia (DİSK).

Il sindacato ha annunciato che Karabulut comparirà oggi davanti al giudice nel tribunale di Gaziosmanpaşa.

Quello che è successo?

Il 12 settembre 2018, nella costruzione del 3 ° Aeroporto di Istanbul, dove lavorano quasi 36 mila lavoratori, un veicolo navetta ha avuto un incidente, provocando 17 feriti.

Sulla scia di questo incidente, i lavoratori hanno smesso di lavorare nella costruzione a causa di cattive condizioni di lavoro e omicidi sul lavoro.

Il 14 settembre, 401 lavoratori sono stati presi in custodia. 275 di questi lavoratori sono stati rilasciati il ​​16 settembre. Anche 83 lavoratori sono stati gradualmente rilasciati. 28 dei restanti 43 lavoratori sono stati deferiti in tribunale con una richiesta di arresto. 33 lavoratori sono stati arrestati finora.

Le richieste dei lavoratori sono:

-I lavoratori che hanno aderito alla protesta non saranno licenziati.

-Queste persone che sono state licenziate senza essere informate verranno reintegrate.

-Il problema di navetta verrà risolto.

-Il salario completo sarà messo in conto bancario, non sarà pagato di persona.

-I lavoratori e capisquadra mangeranno nella stessa sala da pranzo.

-I funzionari ufficiali di İGA responsabili dei problemi saranno dimessi.

-I messaggi verranno letti davanti alla stampa.

-I omicidi occulti saranno risolti.

-Bonus sarà pagato in bairams.

-I lavoratori avranno abiti da lavoro.

-Salary di lavoratori che non sono stati pagati per 6 mesi sarà pagato.

(BK / SD)

6 Altri lavoratori dell'aeroporto arrestati

Il numero di lavoratori aeroportuali arrestati è aumentato a 33. Anche il presidente della Progressive Construction Workers Union Özgür Karabulut è stato preso in custodia.

In questa puntata parliamo di:

- Le grandi paure di quest'epoca alimentate dalla propaganda politica fanno prevalere la security rispetto alla safety.Le persone hanno paura per un'invasione di migranti che non c'è mentre vengono sottostimati i rischi per la salute e la sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro; la percezione e i dati reali...

- Problemi di salute nell’Autotrasporto: risultati di una indagine-studio;

- NON SONO CALATE LE MORTI SUL LAVORO, MA SOLO QUELLE ACCERTATE DALL’INAIL

- I Call-center: rischi per la salute

- HesaMag n°17: Sous le vernis, des professionnels de la beauté en danger
- Frittura mista ...

IL NOTIZIARIO AUDIO
(30 Minuti )

 

FONTE NEWSLENS

Alle 10 di sera quasi tutti i giorni della settimana, fila su fila di dipendenti possono essere visti ancora al lavoro, ancorati alle loro scrivanie e chiaramente illuminati all'interno dei grattacieli di vetro del quartiere Nanshan di Shenzhen, sede di molte delle principali tecnologie cinesi aziende.

Alcuni membri del personale lasciano questi edifici verso le 18.30, ma la maggior parte non torna a casa; si dirigono semplicemente verso uno dei tanti ristoranti o bar situati in una comoda posizione per cenare o andare in palestra per un allenamento veloce prima di tornare al posto di lavoro.

È la stessa scena nei fine settimana: la progettazione urbana integrata di Shenzhen e l'efficiente rete di trasporti rendono molto facile per il personale passare in ufficio per poche ore di sabato pomeriggio. Chi vive più lontano può naturalmente lavorare a casa se lo desidera, e molti scelgono di farlo. Per i giovani lavoratori della tecnologia della Silicon Valley di Shenzhen, i confini tra lavoro e tempo libero sembrano essere permanentemente confusi.

L'ingegnere Java è attualmente di gran lunga il lavoro più competitivo a Shenzhen con ben 14.409 domande al giorno.

Il lavoro straordinario non è obbligatorio, ma i lavoratori accettano che le ore di lavoro lunghe sono l'unico modo per andare avanti nel settore tecnologico. Se non lavori duramente come i tuoi colleghi, sarai presto lasciato indietro o sostituito da una delle migliaia di altre persone che chiedono a gran voce il tuo lavoro.

La piattaforma di reclutamento online Zhaopin nota che un ingegnere Java è attualmente di gran lunga il lavoro più competitivo a Shenzhen con 14.409 domande al giorno incredibili il 18 giugno, seguito al secondo posto da tester software (12.073 candidati al giorno) e, al quarto posto, software engineer (9.483 candidati al giorno). Mentre un sondaggio condotto nel 2017 ha mostrato che i lavoratori dell'industria cinese in Cina hanno fatto più straordinari rispetto a qualsiasi altra professione.

I datori di lavoro sanno che offrendo uno stipendio iniziale relativamente alto con la promessa di un sostanziale bonus di rendimento possono far lavorare lo staff il più a lungo possibile e il tempo necessario per portare a termine il lavoro. Come osservato da un osservatore del settore con sede nel Guangdong, un alto stipendio significa che "il capo è fondamentalmente padrone di te".

RTR2NOHR

Credito fotografico: Reuters / TPG

Il logo di QQ.com è visibile presso la sede Tencent del parco industriale Nanshan Hi-Tech Park nella città cinese meridionale di Shenzhen.

Un senior product manager di Tencent ha spiegato: "Ci si aspetta se si vuole lavorare in questo settore e ne vale la pena quando si ottiene un bonus alla fine dell'anno." Un giovane ingegnere di intelligenza artificiale presso una start-up, ha accettato : Ha guadagnato circa 20.000 yuan (US $ 3.057) al mese (tre volte lo stipendio medio) e opzioni di condivisione della compagnia.

Tuttavia, questi premi non sono garantiti, specialmente nel settore dei giochi in cui i bonus dipendono interamente dal successo o dal fallimento del gioco o dell'app che i lavoratori stanno sviluppando. I vantaggi variano da un'azienda all'altra, e persino da un team all'altro all'interno di un'azienda, e sono progettati per mantenere la conformità del personale. Esegui bene e sarai ricompensato. Under-perform e sarai sostituito.

"C'è un enorme numero di candidati che possono sostituire chiunque in questo campo", ha detto un product manager che lavorava nel settore dei giochi. Di conseguenza, ha detto, "nessuno si prenderà la briga di intraprendere alcuna azione contro il proprio datore di lavoro o presentare un reclamo. Non vuoi causare nessun problema. "

...continua a leggere "I lavoratori tecnologici cinesi sono in condizioni di schiavitù a Shenzhen"