Vai al contenuto

Sicurezza dei Voli. Black List delle Compagnie non sicure aggiornata al 18/04/2019

La lista della sicurezza aerea dell'UE

 

Per consultare l'elenco delle compagnie aeree vietate, è possibile scaricare l' elenco completo delle compagnie aeree vietate 

L'elenco UE sulla sicurezza aerea contiene in realtà due elenchi. Il primo elenco (allegato A) comprende tutte le compagnie aeree bandite dall'operare in Europa. Il secondo elenco (allegato B) comprende le compagnie aeree che non possono operare in determinate condizioni in Europa. Entrambe le liste sono aggiornate regolarmente e pubblicate nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Prima di intraprendere qualsiasi azione sulla base delle informazioni contenute in questi elenchi, tutti gli utenti dovrebbero assicurarsi di avere la versione più recente.

Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2019

NOTA INFORMATIVA
  • L'elenco di sicurezza dell'UE ("elenco comunitario dei vettori aerei soggetti a un divieto operativo all'interno della Comunità") è un elenco di compagnie aeree che la Commissione europea, a norma del regolamento (CE) n. 2111/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 dicembre 2005, relativo all'istituzione di un elenco comunitario dei vettori aerei soggetti a un divieto operativo all'interno della Comunità e sull'informazione dei passeggeri del trasporto aereo sull'identità del vettore aereo operativo e sulla base del parere del comitato di sicurezza aerea dell'UE , ha deciso di assoggettare a un divieto operativo completo o parziale all'interno dell'Unione europea, per il mancato rispetto delle norme di sicurezza internazionali applicabili.
  • È stato compiuto il massimo sforzo per verificare l'identità esatta di tutte le compagnie aeree nell'elenco di sicurezza dell'UE, anche attraverso l'introduzione, se nota, delle specifiche lettere uniche assegnate a ciascuna compagnia aerea dall'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (ICAO), dello Stato di certificazione e del numero del certificato di operatore aereo (o licenza operativa).
  • Ciononostante, la verifica completa non è stata possibile in tutti i casi, a causa, ad esempio, della mancanza di informazioni relative ad alcune compagnie aeree che potrebbero operare al confine o, al di fuori, del regime internazionale riconosciuto dell'aviazione. Non si può quindi escludere che possano esistere compagnie aeree che non sono vietate, ma che operano sotto lo stesso nome commerciale di una compagnia aerea inclusa nell'elenco di sicurezza dell'UE.
  • Inoltre, la Commissione non conosce necessariamente il nome e altri dettagli di ciascuna compagnia aerea certificata da un paese in cui tutte le compagnie aeree sono soggette a un divieto operativo. Sebbene il nome di tale compagnia aerea, sconosciuto alla Commissione, non figuri nell'elenco di sicurezza dell'UE, è comunque vietato operare all'interno dell'Unione europea a causa del divieto di tutte le compagnie aeree registrate in tale paese.
  • Le compagnie soggette a un divieto operativo potrebbero essere autorizzate a operare all'interno dell'Unione europea utilizzando aeromobili a noleggio con scalo di una compagnia aerea che non è soggetta a un divieto operativo, a condizione che siano rispettate le pertinenti norme di sicurezza. L'aereo utilizzato in tali operazioni potrebbe essere marchiato come se appartenesse alla flotta della compagnia aerea vietata.

disconoscimento