Vai al contenuto

Pozzonovo, stroncato a 67 anni lavorando sotto il sole alla manutenzione delle strade

 

La Nota
Nei prossimi giorni dovrebbe esserci una nuova ondata di calore. Vi è il rischio concreto che riprenda l'ecatombe di lavoratori anziani.E' necessario che le autorità emettano un allarme e indicazioni per i datori di lavoro in modo che provvedano a cambiare gli orari di lavoro spostandoli nelle ore meno calde o con la sospensione degli stessi in particolare nei cantieri all'aperto o nelle lavorazioni a caldo particolarmente esposte.Rammentiamo che per il settore delle costruzioni i contratti prevedono la Cassa Integrazione per ragioni climatiche per le Aziende associate alle Casse edili. Sarebbe inoltre opportuno che la stampa locale e nazionale monitorasse gli eventi per evitare che queste tragedie rimangano sommerse e sconosciute. (editor)

Pozzonovo, stroncato a 67 anni lavorando sotto il sole alla manutenzione delle strade

Pozzonovo. Si è accasciato al suolo ed è morto sul colpo. Stroncato da un malore mentre sta eseguendo lavori di manutenzione su una strada per conto del Comune. E' accaduto lunedì alle 11, in via Leonardo da Vinci.

A perdere la vita Ferruccio Cillo, operaio di 67 anni, residente a Pozzonovo e dipendente di una cooperativa che lavora per l'amministrazione comunale.

L'ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE SU ILMATTINOPADOVA