Vai al contenuto

GB: TUC e Maternity Action denunciano il fatto che i datori di lavoro non fanno abbastanza per mantenere al sicuro le donne incinte sul lavoro, 

13 maggio 2019
Il TUC e l'azione maternità hanno oggi (mercoledì) avvertito che i datori di lavoro non stanno facendo abbastanza per proteggere le donne incinte sul lavoro.

Il TUC e l'azione maternità hanno oggi (mercoledì) avvertito che i datori di lavoro non stanno facendo abbastanza per proteggere le donne incinte sul lavoro.

Le organizzazioni hanno pubblicato una nuova guida che descrive i passaggi che i dirigenti devono adottare per mantenere al sicuro il personale femminile durante e dopo la gravidanza.

La nuova guida dice che ci sono leggi chiare per proteggere le nuove mamme in attesa. Ma avverte che molti capi non sanno cosa dovrebbero fare o stanno ignorando le loro responsabilità legali.   Un recente sondaggio condotto dalla Commissione per l'uguaglianza e i diritti umani (EHRC) ha rilevato che due su cinque (41%), le mamme incinte, sentivano che c'era un rischio per la loro salute o il loro benessere sul lavoro durante la gravidanza.


La guida evidenzia i rischi che le nuove mamme in attesa devono affrontare. Questi includono:

  • Orario di lavoro irregolare e lungo: le ore irregolari di lavoro, come i turni notturni, possono modificare i ritmi circadiani che regolano gli ormoni della gravidanza. E il lavoro a turni e le lunghe ore di lavoro sono state collegate a aborti spontanei e nascite pretermine.
  • Viaggiare: le donne incinte possono avere un maggiore bisogno di usare il bagno, il che può causare problemi ai conducenti di autobus, merci e treni. Vi può anche essere un rischio più elevato di problemi muscoloscheletrici come il mal di schiena durante la gravidanza che può essere aggravato dalla guida o seduti in treno, macchina o aereo per lunghi periodi.
  • Stress: lo stress costante in gravidanza può essere dannoso. Lo stress è stato collegato alla peggiore salute della gravidanza e ai possibili problemi di sviluppo nei bambini.
  • Calore: durante la gravidanza, il corpo deve lavorare di più per raffreddare sia il corpo della donna che quello del nascituro, quindi una lavoratrice incinta ha maggiori probabilità di subire un colpo di calore. E anche le donne incinte hanno maggiori probabilità di diventare disidratate.

La guida suggerisce i modi in cui i boss possono mantenere al sicuro il personale in gravidanza, tra cui:

  • rendere più confortevoli le workstation come scrivanie e casse
  • cambiamento del carico di lavoro o delle ore per ridurre lo stress
  • variare i tempi di partenza e di arrivo per facilitare il pendolarismo
  • concordando un aumento delle pause per visitare il bagno e bere più liquidi.

La guida indica anche cosa devono fare i datori di lavoro quando una nuova mamma ritorna al lavoro e come i capi possono sostenere il personale femminile con l'allattamento al seno e l'espressione del latte.

Il Segretario Generale della TUC, Frances O'Grady, ha dichiarato: "La gravidanza può essere un periodo abbastanza stressante per qualsiasi donna senza che debbano preoccuparsi dei pericoli sul lavoro.

"I boss devono fare molto di più per garantire che le mamme in attesa o nuove siano al sicuro sul lavoro. Troppi stanno ignorando il loro dovere legale di rimuovere i rischi dal posto di lavoro.

"Consiglierei a ogni donna incinta oa una nuova mamma di unirsi a un sindacato. I luoghi di lavoro che riconoscono i sindacati sono più sicuri e dispongono di politiche migliori per proteggere tutto il personale. "

Rosalind Bragg, direttore di Maternity Action, ha dichiarato: "Sappiamo dalle donne che chiamano la nostra linea di consigli che troppi datori di lavoro non stanno prendendo sul serio la salute e la sicurezza delle donne incinte e che allattano sul posto di lavoro.

"Di conseguenza, sappiamo che molte donne finiscono per dover scegliere tra rischiare la propria salute o quella del loro bambino, mettersi in malattia, o lasciare del tutto il lavoro.

"I rappresentanti dell'Unione hanno un ruolo importante nel tenere conto dei datori di lavoro e garantire che le donne incinte siano protette dai pericoli sul posto di lavoro".

Nota dell'editore

- Gravidanza, salute e sicurezza sono disponibili su:  www.tuc.org.uk/sites/default/files/PregnancyBreastfeedingHS.pdf

- La ricerca EHRC sulla discriminazione in gravidanza è disponibile su:   www.equalityhumanrights.com/sites/default/files/mothers_report _-_ bis-16 -...

- Il Trades Union Congress (TUC) esiste per rendere il mondo del lavoro un posto migliore per tutti. Mettiamo insieme più di 5,5 milioni di lavoratori che costituiscono i nostri 49 sindacati membri. Sosteniamo i sindacati per crescere e prosperare e difendiamo tutti coloro che lavorano per vivere.

Contatti:

Ufficio stampa TUC
media@tuc.org.uk