L’ILO adotta nuove linee guida sui rischi biologici nel mondo del lavoro

Nuove linee guida rivoluzionarie sulla gestione dei rischi biologici sul posto di lavoro sono state concordate dagli esperti riuniti a Ginevra.

Fonte ILO NEWS

GINEVRA (ILO News) – Esperti di governi e organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori si incontrano all’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) hanno adottato linee guida per la gestione dei rischi biologici nell’ambiente di lavoro.

Le linee guida tripartite adottate sono le prime per questo tipo di rischio. Forniscono consulenza specifica, in linea con gli standard internazionali del lavoro, sulla prevenzione e il controllo degli infortuni sul lavoro, delle malattie e dei decessi legati all’esposizione ai rischi biologici nell’ambiente di lavoro. Ciò include domande relative alle responsabilità e ai diritti delle autorità competenti, dei datori di lavoro, dei servizi di salute sul lavoro e dei lavoratori, della gestione dei rischi sul posto di lavoro, della sorveglianza sanitaria dei lavoratori e della preparazione e risposta alle emergenze.

L’incontro di cinque giorni , svoltosi a Ginevra dal 20 al 24 giugno 2022, ha discusso le implicazioni dell’esposizione ai rischi biologici nei luoghi di lavoro e il modo migliore per formulare politiche e misure nazionali e sul luogo di lavoro per prevenire e mitigare i problemi di salute correlati.

Le linee guida definiscono un rischio biologico come qualsiasi microrganismo, cellula o altro materiale organico che può essere di origine vegetale, animale o umana, compresi quelli che sono stati geneticamente modificati, e che possono causare danni alla salute umana. Ciò può includere, ma non è limitato a, batteri, virus, parassiti, funghi, prioni, materiali del DNA, fluidi corporei e altri microrganismi e gli allergeni e le tossine associati.

Sia i rischi biologici infettivi che quelli non infettivi possono rappresentare una significativa minaccia per la salute in numerosi settori e luoghi di lavoro in tutto il mondo. Ad esempio, si stima che siano state causate da sole malattie trasmissibili 310.000 decessi per motivi di lavoro nel mondo nel 2021, 120.000 dei quali dovuti al COVID-19.

La creazione delle linee guida fa seguito a una decisione presa nella sessione del 331° Corpo Direttivo , nel 2017, su suggerimento del gruppo di lavoro tripartito del meccanismo di revisione degli standard . La decisione di tenere la riunione degli esperti è stata presa in occasione della 343a sessione del Corpo Direttivo , nel maggio 2022.

Le sessioni 112a e 113a della Conferenza internazionale del lavoro, nel 2024 e nel 2025, dovrebbero discutere un nuovo standard sui rischi biologici, nell’ambito della revisione del quadro normativo dell’ILO in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

 307 total views,  1 views today