Genocidio e oppressione visti attraverso un filtro dall’amianto

Fonte :  Blog LKA 

di  Laurie Kazan Allen

3 marzo 2022

Mentre guardavamo l’attacco del 2001 al World Trade Center svolgersi davanti ai nostri occhi in TV, il mondo tratteneva il respiro e aspettava. 1 Come tutti gli altri, ero paralizzato dalla paura per il destino di tutti coloro che si trovavano negli aerei dirottati e negli edifici attaccati. In attesa di notizie, non ho ritenuto opportuno diffondere informazioni sulla presenza di amianto negli edifici. I voraci imputati dell’industria dell’amianto, tuttavia, non ebbero tale rimorso e iniziarono a far circolare notizie spazzatura sul disastro quasi immediatamente.

Oggi mi siedo davanti allo schermo del mio computer e alla TV, ancora una volta paralizzato da ciò che vedo svolgersi davanti ai miei occhi. Ero ben consapevole della guerra commerciale che gli interessi dell’amianto dell’Europa orientale avevano dichiarato all’Ucraina e della loro feroce determinazione a impedire all’Ucraina di vietare l’amianto in preparazione all’adesione all’Unione europea, ma non avevo idea di come sarebbero andate a finire queste e altre questioni.

Chi è responsabile della catastrofe umanitaria in Ucraina? Chi c’è dietro le minacce di cancellare l’Ucraina ei suoi cittadini dalla faccia della terra? 2 Con l’uso di epiteti vili e propaganda contorta Vladimir Putin incolpa l’Ucraina per l’attacco. In un mondo ormai abituato a una litania di bugie e fake news diffuse da Donald Trump e dai suoi discepoli, era possibile che qualcuno si lasciasse convincere dalla folle retorica di Putin?

Purtroppo, sembra che almeno alcuni russi credano alla propaganda di questo 21° zar e stiano adottando misure attive per mostrare sostegno ai crimini di guerra perpetrati in Ucraina. Leggiamo questa mattina (3 marzo 2022) con notizie scioccanti dalla regione mineraria dell’amianto di Sverdlovsk in Russia che i comuni di Amianto e Zarechnyy hanno cambiato la segnaletica stradale per le loro città inserendo la lettera “Z” – “Z” è un segno di identificazione su veicoli impegnati in un’operazione speciale – davanti al nome della città per indicare il sostegno alla guerra della Russia contro l’Ucraina. 3

Secondo il deputato della Duma di Stato Maxim Ivanov, le città di Zaikovo nel distretto di Irbitsky e Talitsa, la capitale del distretto di Talitsky, stanno pianificando di seguire l’esempio; I residenti di Sverdlovsk, ha riferito, stavano anche ordinando adesivi con la lettera Z per le loro auto.

Sono risaputi gli stretti legami che l’industria russa dell’amianto ha coltivato con il Cremlino, così come le azioni intraprese dalla Russia per contrastare i tentativi dei governi stranieri che hanno l’ardire di adottare misure per vietare l’amianto o delle agenzie internazionali per regolamentare il commercio globale di questo cancerogeno riconosciuto.

Di recente, nel settembre 2021, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha confermato le rassicurazioni del suo governo secondo cui l’uso dell’amianto crisotilo (bianco) russo non era dannoso per la salute umana. A sostegno della politica dell’amianto del governo russo, Lavrov ha affermato che l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e l’Organizzazione internazionale del lavoro hanno sostenuto “l’uso controllato dell’amianto”. Naturalmente, questo non era vero, come ha spiegato Carolyn Vickers, portavoce dell’OMS: “L’evidenza scientifica che [l’amianto crisotilo] provoca il cancro è conclusiva e schiacciante”. 4

Lo stesso uomo che ha mentito sull’amianto lo scorso settembre è stato visto oggi sulle nostre TV inveire sui “battaglioni nazisti dell’Ucraina” e sull'”operazione militare speciale russa… per smilitarizzare e de-nazificare” l’Ucraina. 5 Lavrov è un burattino che esegue gli ordini malvagi del suo padrone; quando inizieranno i processi per crimini di guerra, sarà nella cella accanto a Putin.

Nessun essere umano civile può rimanere impassibile di fronte alla difficile situazione dell’Ucraina; possiamo solo sperare che la maggioranza dei russi non condivida le opinioni dei funzionari del municipio, dei politici e dei civili a Sverdlovsk. Restiamo uniti all’Ucraina e al suo popolo.

1 Kazan-Allen, L . Uso dell’amianto nella costruzione del World Trade Center . 19 settembre 2001.
http://www.ibasecretariat.org/lka_world_trade_center.php

2 Ucraina: Zelenskyy afferma che la Russia vuole “cancellare il nostro Paese”. 2 marzo 2022.
https://www.dw.com/en/ukraine-zelenskyy-says-russia-want-to-erase-our-country/a-60979231

3 Secondo un servizio giornalistico, la lettera Z è apparsa su uno dei cartelli di ingresso all’Amianto dove ha sostituito la lettera “s” sull’insegna.
Свердловский город поменял первую букву на Z [La città di Sverdlovsk ha cambiato la prima lettera in Z]. 3 marzo 2022.
https://fedpress.ru/news/66/policy/2949484

4 Kazan-Allen, L. International Ban Asbestos Secretariat Devil’s Dust Awards 2022. 18 gennaio 2022.
http://www.ibasecretariat.org/lka-international-ban-asbestos-secretariat-devils-dust-awards-2022.php

5 Invasione dell’Ucraina: il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov inveisce su Napoleone, Hitler, i film di Hollywood e i “battaglioni nazisti” dell’Ucraina. 3 marzo 2022.
https://news.sky.com/story/ukraine-invasion-russias-foreign-minister-sergei-lavrov-rants-about-napoleon-hitler-hollywood-films-and-ukraines-nazi-battalions -12556406

 370 total views,  2 views today