Amianto. Giornata internazionale della memoria dei lavoratori 2021: la gloria e la carneficina

AutriceLaurie Kazan-Allen

Fonte : Segretariato Internazionale per il divieto dell’amianto 

28 aprile 2021

Giornata internazionale della memoria dei lavoratori 2021: la gloria e la carneficina

La Giornata Internazionale della Memoria dei Lavoratori (IWMD), che si celebra il 28 aprile, è un giorno per ricordare i morti e combattere per i vivi. Durante i giorni bui della pandemia Covid, le federazioni mondiali del lavoro, i sindacati e le loro affiliate si sono impegnate nuovamente sull’IWMD 2021 per ottenere il riconoscimento della salute e della sicurezza come diritto fondamentale dei lavoratori. Con la perdita di così tanti operatori sanitari e in prima linea a causa del coronavirus, è incomprensibile che qualcuno possa contestare questo obiettivo.

Come i pazienti Covid, le vittime dell’amianto lottano per ogni respiro doloroso. Nei punti caldi dell’amianto come Casale Monferrato, Monfalcone e Senigallia, in Italia, l’amianto caduto viene ricordato all’IWMD in occasione di raduni comunali e sindacali, sessioni informative e cerimonie di posa di corone; agli organizzatori e ai partecipanti a questi eventi, il 28 aprile è la Giornata internazionale per le vittime dell’amianto. 1

Non ci possono essere dubbi sulle terribili conseguenze dello sfruttamento commerciale dell’amianto; i membri del pubblico così come i lavoratori hanno pagato con la vita i profitti dell’industria dell’amianto. Eppure, i lobbisti dell’industria continuano i loro sforzi per promuovere le vendite di amianto crisotilo (bianco), nonostante il fatto che agenzie internazionali, scienziati indipendenti e decine di governi nazionali abbiano classificato l’amianto crisotilo come cancerogeno per l’uomo.

Meno di due settimane prima dell’IWMD, il 16 aprile è stato designato da un organismo anonimo come Chrysotile Protection Day. 2 Un articolo online in lingua russa ha spiegato che lo scopo di questa giornata era quello di raccogliere il sostegno per l’industria del crisotilo che era stata attaccata da “forze esterne” e “concorrenti sleali” per più di 40 anni. L’autore del testo, senza dubbio informato dai lobbisti del settore, ha osservato che:

“Unendosi al movimento People for Chrysotile, i lavoratori dell’industria del crisotilo difendono non solo il minerale stesso, ma il loro diritto al lavoro, a un lavoro e a una vita migliore. È stato dimostrato da molti scienziati che il crisotilo è sicuro se usato in modo controllato “.

Il governo dell’Ucraina, che è in procinto di vietare l’amianto, è stato costantemente bombardato da interessi acquisiti ansiosi di impedire l’adozione di progetti di divieto. 3 Il sostegno internazionale alle azioni del Parlamento è stato espresso dal Collegium Ramazzini, la Confederazione sindacale europea, la Federazione europea dei lavoratori edili e del legno (FETBB), l’Internazionale dei lavoratori edili e del legno, PROFBUD – la federazione sindacale delle costruzioni ucraine – e il Regno Unito Parlamentari. Come hanno affermato il segretario generale della FETBB Tom Deleu ei suoi colleghi nella loro lettera del 23 aprile ai capi del parlamento ucraino e della commissione per la sanità pubblica, l’assistenza e l’assicurazione medica:

“La FETBB, la BWI e la PROFBUD rimangono impegnate nell’obiettivo di proteggere tutti i lavoratori da sostanze mortali. Sosteniamo pienamente la nostra organizzazione affiliata e gemella a lungo termine PROFBUD, il sindacato ucraino dei lavoratori edili, nel loro discorso al Parlamento sulla votazione finale per il progetto di legge 4142 “ Sui sistemi di sanità pubblica ”, dove uno sforzo significativo sul divieto dell’amianto crisotilo è realizzato. Esprimiamo la nostra piena solidarietà a voi e ai vostri sforzi per vietare l’amianto in Ucraina come primo passo verso l’eliminazione di questo rischio sul posto di lavoro, che ha causato la morte di un numero incalcolabile di lavoratori.

Mentre ci avviciniamo alla Giornata Internazionale della Memoria dei Lavoratori, rimaniamo fedeli al tradizionale slogan del giorno: Ricorda i morti e combatti per i vivi. È importante sottolineare che il tema dell’IWMD 2021 è: Salute e sicurezza sono un diritto fondamentale dei lavoratori. Questo diritto non appartiene solo ai lavoratori dell’UE, ma anche ai lavoratori di tutto il mondo “.

1 Giornata vittime di amianto, comitati e associazioni marchigiane fanno squadra [Asbestos victims day, Marche committees and associations team up]. April 27, 2021.
https://www.centropagina.it/senigallia/giornata-vittime-di-amianto-comitati-marchigiani-fanno-squadra/
Also see: Giornata Mondiale per le Vittime dell’Amianto a Monfalcone [World Day for Asbestos Victims in Monfalcone]. April 26, 2021.
https://www.ilfriuli.it/articolo/salute-e-benessere/giornata-mondiale-per-le-vittime-dell%80%99amianto-a-monfalcone/12/240860
Vittime dell’amianto e del lavoro: le iniziative unitarie [Victims of asbestos and work: joint initiatives]. April 23, 2021.
https://www.ilmonferrato.it/articolo/APEgoGwDvkm_-6RPI0Lv1g/vittime-dell-amianto-e-del-lavoro-le-iniziative-unitarie

2 Giorno del crisotilo: più di 40 anni di amianto crisotilo sotto la pressione di forze esterne [Giorno della protezione del crisotilo: l’ amianto del crisotilo è stato sotto pressione da forze esterne per più di 40 anni].
http://time-news.net/russia/20363-den-zaschity-hrizotila-bolee-40-let-hrizotil-asbest-nahoditsya-pod-davleniem-vneshnih-sil.html

3 Guerra dell’amianto in Ucraina . 15 aprile 2021.
http://ibasecretariat.org/lka-ukraine-s-asbestos-war.php

 891 total views,  2 views today