Pubblicato il rapporto del COR-RENAM Emilia-Romagna con i dati del Registro Mesoteliomi aggiornati al 31 dicembre 2020.

Fonte AFeVA

Il rapporto pubblicato registra una significativa riduzione dei casi di Mesotelioma nell’anno 2020 rispetto al 2019, 101  contro  140.

Dovremmo essere contenti della riduzione, ma ci pare troppo presto per considerare accertata la tendenza alla riduzione dei casi:

bisogna tenere in considerazione alcuni fattori:

  1. i dati possono considerarsi pressoché completi per gli anni 1996-2019, mentre per il periodo successivo è in corso la rilevazione dei casi. Se si confronta questo rapporto con quello del Dicembre 2019 si può osservare che il dato 2019 è passato in un anno da 108 a 140 casi per effetto del completamento di alcune istruttorie in corso su specifici casi. E’ quindi plausibile attenderci un incremento nel prossimo anno dei dati sui quali stiamo ragionando, quanto non è possibile dirlo oggi.
  2. Il 2020 è stato l’anno dell‘EPIDEMIA di COVID-19, e l’impatto sulle strutture sanitarie potrebbe aver determinato sia un rallentamento dei percorsi diagnostici che della loro segnalazione al COR-RENAM.
  3. I decessi a causa del COVID-19, potrebbero avere riguardato situazioni di patologie da amianto non ancora diagnosticate ma decisive per segnare il decorso della patologia legata al COVID-19.

 826 total views,  2 views today