Vai al contenuto

Geometri, cantieri edili e catasto: al lavoro con il Coronavirus

Il Consiglio Nazionale dei geometri pubblica una guida con le modalità operative per l’attività professionale in questi tempi complicati di pandemia.

Un vero e proprio “vademecum” per cercare di fare il punto sulle attività ammesse e su quelle, invece, vietate a causa del Coronavirus. E’ questo il senso della “lettera aperta” pubblicata da Maurizio Savoncelli, presidente del Consiglio Nazionale dei Geometri e dei Geometri LaureatiVisto che l’attività dei geometri è stata ritenuta un servizio essenziale (codice Ateco 71.12.30 “Attività tecniche svolte dai geometri”), ecco una guida ragionata alla professione. Dall’attività nei cantieri al catasto; dai periti estimatori sino alla sicurezza antincendio, dalla categoria arrivano le modalità operative per muoversi con agilità tra un decreto e l’altro.>>>

L'ARTICOLO SEGUE ALLA FONTE  TEKNORING.COM