Vai al contenuto

Inghilterra: l’aumento del lavoro di scarsa qualità è la chiave per il peggioramento della salute pubblica

Fonte Etui.org

"L'Inghilterra sta vacillando", hanno dichiarato le linee di apertura della Marmot Review of Health Equity in Inghilterra, pubblicata nel febbraio 2020 e coordinata dal famoso epidemiologo Sir Michael Marmot, direttore dell'Institute of Health Equity. Il tasso di aspettativa di vita, che, insieme al miglioramento continuo della salute, è in costante aumento dall'inizio del XX secolo, dal 2011 rallenta in proporzioni mai viste in 120 anni: un fenomeno che 'non vediamo altrove in Europa. Nelle comunità più povere fuori Londra, è addirittura diminuito per una parte del decennio 2010-2020.

Questa è solo una delle conclusioni schiaccianti di questo studio indipendente, che rivela un aumento delle disuguaglianze sanitarie nel paese e un generale deterioramento della salute fisica e mentale. Dal primo rapporto Marmot del 2010 sulle disuguaglianze sanitarie, richiesto all'epoca dal Segretario di Stato per la salute, sono passati dieci anni di politiche di austerità, quest'ultima attuata dai governi curatori successivi. Sebbene il legame tra austerità e disuguaglianze sanitarie non possa essere provato, queste politiche hanno senza dubbio un impatto su quelle che Marmot chiama i "determinanti sociali della salute". Questo studio evidenzia che i precedenti cali dell'aspettativa di vita in altri paesi sono stati "il risultato di interruzioni politiche,

Un altro dato preoccupante è che il Regno Unito ha attualmente uno dei più alti tassi di povertà infantile di qualsiasi paese OCSE. Questo tasso è più elevato, ad esempio, rispetto a paesi dell'UE come Italia, Portogallo, Slovacchia, Lettonia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria. Tra le altre cose, questo è un grave problema di salute pubblica secondo lo studio, poiché è più probabile che la povertà infantile provochi "esperienze infantili negative" come abuso e abbandono, e quindi salute più fragile.

Per quanto riguarda la salute pubblica, vi sono evidenti disparità tra generi, regioni e comunità. L'aspettativa di vita in buona salute è diminuita per le donne dal 2010, in particolare nelle regioni più svantaggiate del paese. Queste comunità più povere, che hanno anche sofferto di più a causa degli anni di austerità che hanno portato a gravi tagli ai finanziamenti per le autorità locali, si trovano generalmente nel nord dell'Inghilterra. I maggiori cali del tasso di aspettativa di vita, ad esempio, sono stati osservati nei quartieri più svantaggiati del 10% nel nord-est, mentre lo stesso tasso è effettivamente aumentato nei quartieri meno svantaggiati del 10% da tutte le regioni.

Uno dei fattori più importanti che contribuiscono al deterioramento della salute, evidenziato dallo studio, è l'aumento del lavoro di scarsa qualità. Mentre i tassi di occupazione sono aumentati dal 2010, una percentuale crescente della popolazione lavora a tempo parziale, con lavori precari e / o contratti a zero ore. Lo stress, la depressione e l'ansia legati al lavoro sono aumentati in proporzione. Inoltre, il tasso di povertà dei lavoratori è aumentato. Il Regno Unito ha registrato una crescita negativa dell'evoluzione media annua dei salari reali tra il 2007 e il 2018, rendendolo l'unico paese tra gli altri membri europei dell'OCSE, ad eccezione dell'Italia, il Portogallo e Grecia Marmot avverte che "il governo non può semplicemente dichiarare che

referenze: