Hesamag. La gig economy e i rischi psicosociali, intervista a Pierre Bérastégui

 

Fonte : Hesamag luglio 2021

Negli ultimi dieci anni, le piattaforme di lavoro online sono cresciute notevolmente. Questo tipo di lavoro comporta rischi specifici. Abbiamo avuto il piacere di intervistare su questo argomento Pierre Bérastégui , ricercatore presso ETUI, autore della pubblicazione ” Esposizione a fattori di rischio psicosociale nella “gig economy” – Revisione sistematica “. 

Continua a leggere “Hesamag. La gig economy e i rischi psicosociali, intervista a Pierre Bérastégui”

While debate rages over glyphosate-based herbicides, farmers are spraying them all over the world

Fonte: TheConversation.com

Marion Werner, University at Buffalo; Annie Shattuck, Indiana University, and Ryan Galt, University of California, Davis

As North America enters its peak summer growing season, gardeners are planting and weeding, and groundskeepers are mowing parks and playing fields. Many are using the popular weed killer Roundup, which is widely available at stores like Home Depot and Target.

In the past two years, three U.S. juries have awarded multimillion-dollar verdicts to plaintiffs who asserted that glyphosate, the active ingredient in Roundup, gave them non-Hodgkin lymphoma, a cancer of the immune system. Bayer, a German chemical company, bought Roundup’s inventor, Monsanto, in 2018 and inherited some 125,000 pending lawsuits, of which it has settled all but about 30,000. The company is now considering ending U.S. retail sales of Roundup to reduce the risk of further lawsuits from residential users, who have been the main source of legal claims.

Continua a leggere “While debate rages over glyphosate-based herbicides, farmers are spraying them all over the world”

Cronache da Berlino e dintorni latino americani di Franco Di Giangirolamo – 6 luglio 2021

Tramonti a Berlin – foto gierre 2018 

6 luglio 2021

Un luglio avviato all’insegna della intermittente pioggia berlinese che mitiga le temperie estive e consente sonni profondi, dolci e tiepidi.

Poche notizie da Berlino che, dal 4 luglio, dispone di nuove regole corona molto meno vincolanti, grazie ai “numeri bassi“.

Si va sempre più verso comportamenti dettati dal senso di responsabilità più che dalla forza delle norme e dall’imposizione del loro rispetto. Un esempio? Il mercato delle pulci domenicale di fronte alla stazione Ostbahnhof. A dispetto dei numerosi cartelli che impongono mascherina e distanziamento, ognuno fa come gli pare, me compreso. E nessuno controlla. All’aperto, con meno gente dei bei tempi (d’altronde mancano i turisti interni ed esterni!), con un certo rispetto reciproco, accade che chi ha molta paura e porterebbe la mascherina anche in bagno, continua a portarla e chi la pensa come uno strumento di protezione non la usa perché inutile all’aperto.

Continua a leggere “Cronache da Berlino e dintorni latino americani di Franco Di Giangirolamo – 6 luglio 2021”

EU STRATEGIC FRAMEWORK ON HEALTH AND SAFETY AT WORK 2021—2027

Occupational safety and health in a changing world of work

COMMUNICATION FROM THE COMMISSION TO THE EUROPEAN
PARLIAMENT, THE COUNCIL, THE EUROPEAN ECONOMIC AND SOCIAL
COMMITTEE AND THE COMMITTEE OF THE REGIONS

 

EU strategic framework on health and safety at work 2021-2027
Occupational safety and health in a changing world of work [ download file ]

Quadro_strategico_UE_SSL_2021_2027_en