Vai al contenuto

 

Fonte : Segretariato Internazionale per il divieto dell'amianto

19 maggio 2020

Il rifiuto cinese dell'amianto: ufficiale

Un documento pubblicato questo mese (maggio 2020) segnalava che un altro importante passo era stato compiuto dalle autorità in Cina - un importante consumatore e produttore di amianto crisotilo (bianco) 1 - nel riconoscere le conseguenze mortali dello sfruttamento commerciale dell'amianto. Come il testo intitolato: Distribuzione di imprese di amianto e casi di asbestosi - Cina, 1997-2019 2 è stato pubblicato nell'attuale numero di China CDC Weekly, una piattaforma online per il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie - “a livello governativo e nazionale organizzazione tecnica ”- e finanziato dalla National Natural Science Foundation of China e dall'Accademia di Ingegneria, è probabile che i risultati degli autori saranno discussi e approvati dai più alti livelli di governo.

...continua a leggere "Il rifiuto cinese dell’amianto: ufficiale"

Il virologo Christian Drosten ha pubblicamente esortato i tedeschi a non sottovalutare il coronavirus. Lo ha fatto ieri, nel podcast NDR (episodio 42), citando uno studio in cui è coinvolto anche lo Charité, importante struttura sanitaria della capitale tedesca in cui lo stesso Drosten dirige l’Istituto di virologia. Citata dallo studio anche la comunità italiana di Nembro, che nel mese di marzo ha registrato più morti che nell’intero anno precedente.

L'articolo prosegue alla fonte su  ILMITTE.COM  

Il 20 maggio 1970, al culmine di una stagione di mobilitazioni sindacali e riforme politiche, venne approvata la legge n. 300 dal titolo “Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell'attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento”. Una legge che ha dato dignità alla persona di chi vive del proprio lavoro. Un bilancio positivo di una norma che purtroppo ha subito mutilazioni che l'hanno resa meno efficace rispetto ad un modo del lavoro in continuo cambiamento. Per quanto attiene gli impatti sulle condizioni di lavoro e di salute  segnaliamo dai siti della Società Nazionale degli Operatori della Prevenzione e della Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione  diversi articoli e contributi.

Riteniamo di particolare interesse  il contributo del  Prof. Paolo Pascucci

Cinquant’anni di Statuto dei lavoratori (l. n. 300/1970)
Autore : Paolo Pascucci 
Università di Urbino Carlo Bo
L'articolo

 

ISS. Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza COVID-19: superfici, ambienti interni e abbigliamento Gruppo di Lavoro ISS Biocidi COVID-19

IL DOCUMENTO