Vai al contenuto

 

FONTE AGENZIA SANITARIA E SOCIALE  REGIONE EMILIA-ROMAGNA

L’Agenzia sanitaria e sociale ha partecipato alla tre giorni del welfare - organizzata dal Comune di Bologna in collaborazione con l'Azienda USL di Bologna -, con un intervento dal titolo “Misurare l’equità in salute: un esempio dallo Studio longitudinale emiliano”.

La rassegna dal 28 febbraio al 2 marzo intendeva raccontare la qualità del welfare sociale, sanitario, educativo, abitativo e culturale, la sua storia e le prospettive nel capoluogo emiliano; la sessione pomeridiana del 1° marzo si è focalizzata in particolare su alcune iniziative per monitorare e contrastare le disuguaglianze di salute a Bologna.

Tra gli strumenti per stimare gli esiti di salute in relazione a caratteristiche socio-demografiche che possono essere desunte dalla statistica ufficiale, lo Studio longitudinale emiliano si caratterizza per una ampia disponibilità di informazioni, anche molto dettagliate, e permette di seguire nel tempo coorti di residenti nei comuni in studio (Bologna, Modena e Reggio Emilia). I professionisti dell'Agenzia hanno presentato alcuni risultati per la città di Bologna: ad esempio, si riscontrano eccessi di rischio di mortalità per cause correlate al fumo e all'alcol nei maschi meno istruiti.

Per saperne di più

FONTE INAIL

Secondo quanto definito dal Testo Unico sulla Sicurezza del lavoro (artt. 80 e 84 del d.lgs. 81/08), è fatto obbligo al datore di lavoro di provvedere affinché gli edifici, gli impianti, le strutture e le attrezzature siano protetti dagli effetti dei fulmini.

Immagine Impianti di protezione contro le scariche atmosferiche - Valutazione del rischio e verifiche

A tal fine, il datore di lavoro redige un documento di valutazione del rischio fulmini e predispone, se del caso, un impianto di protezione contro le scariche atmosferiche. Ai sensi del d.p.r. 462/01 e della l. 122/2010, all’Inail è assegnato il compito di verifica a campione della prima installazione degli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche nei luoghi di lavoro. Pertanto, il prodotto ha l’obiettivo di presentare le attività di controllo svolte dall’Inail e di definire la procedura per la valutazione del rischio di fulminazione di una struttura e le modalità di svolgimento delle verifiche.

Prodotto: Volume
Edizioni: Inail -  2016
Disponibilità: Sì – Consultabile anche in rete
Info: dcpianificazione-comunicazione@inail.it

 

FONTE C.I.I.P 

Luigi Di Marco, che partecipa all'attività del Gruppo di Lavoro Ambiente e sostenibilità, ha pubblicato su AIASMAG n.1/2019 un articolo sul tema dei cambiamenti climatici

Un momento cruciale della ripresa del dibattito sui cambiamenti climatici è stata l’iniziativa di una bambina svedese di 16 anni

La più grande sfida per la salute del 21°secolo: i cambiamenti climatici
Salute e clima: il futuro è adesso, un urgente appello ad agire
Breve presentazione delle 7 raccomandazioni dell’OMS su Salute e Clima e la Carta Internazionale di Roma su Salute e Cambiamenti Climatici. Cosa è urgente fare in Italia.

 

 

FONTE C.I.I.P . 

Le competenze non tecniche a supporto del ruolo del RLS
CCP - V.le D’Annunzio 15 – Milano
mercoledì 27 marzo 2019 - ore 9:00-13:00

Seminario CCP Milano

9:00 – Registrazione partecipanti

9:15– Presentazione programma
Gruppo promotore “Casa degli RLS”

9:30 – Un nuovo paradigma della sicurezza
Attilio Pagano – Presidente Associazione italiana Non Technical Skill (AiNTS)

9:55 – Le competenze non tecniche: queste sconosciute
Luca Santopolo – Membro Consiglio Direttivo AiNTS

10:20 – Le competenze non tecniche collegate alle attribuzioni del RLS dettate dall'art.50
Augusto Piazza – Consulente Sportello Ambiente e Sicurezza per RLS Lecco

10:45 – Competenze non tecniche in atto: la consapevolezza situazionale dei lavoratori
Attilio Pagano – Presidente Associazione italiana Non Technical Skill (AiNTS)

11:30 – 11:45 - Pausa caffè e raccolta quesiti

11:45 – Risposte ai quesiti - Testimonianze - Discussione
Gruppo promotore “Casa degli RLS”

13:00 – Chiusura dei lavori

scarica la locandina

...continua a leggere "Le competenze non tecniche a supporto del ruolo del RLS"