Sono il più veloce. Storia di un infortunio in agricoltura

 

Fonte DoRS che ringraziamo

a cura di Redazione DoRS

Una sera d’estate dopo aver lavorato nei campi, Alessio, un giovane agricoltore, mentre rientrava in azienda alla guida del suo trattore lungo una strada provinciale nella pianura dell’alessandrino, si trova incolonnato dietro ad un autocarro e altri trattori, uno guidato dal padre e l’altro da un suo collega. Supera prima l’autocarro e successivamente il trattore guidato da Giorgio, suo padre. Nel tentativo di riguadagnare la normale posizione di marcia, perde il controllo del veicolo che si ribalta di 360 gradi e viene sbalzato fuori dal veicolo. L’urto con l’asfalto è troppo forte, Alessio perde la vita.

Questa è la ottantasettesima storia aggiunta al repertorio delle storie di infortunio, nel quale sono raccolte le storie scritte dagli operatori dei servizi di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro che partecipano al progetto “Dall’inchiesta alla storia: costruzione di un repertorio di storie di infortunio sul lavoro”.

Vai al repertorio delle storie di infortunio, leggi direttamente la sintesi della storia o la storia completa Sono il più veloce 

 227 total views,  1 views today