Vittime amianto Marina Militare, sentenza storica: condannati i vertici in Corte d’Appello a Venezia!

E’ una sentenza importante. La responsabilità nella valutazione e gestione dei rischi per la salute delle persone subordinate  vale anche per i dirigenti delle forze armate. Il fatto che non esistano “zone franche” potrebbe/dovrebbe cambiare in meglio le condizioni di sicurezza sul  lavoro  per i dipendenti.

Un ringraziamento per l’impegno in questa lotta a Medicina Democratica e a Fulvio Aurora.

 

medicinademocratica.org-Vittime amianto Marina Militare sentenza storica condannati i vertici in Corte dAppello a Venezia

Per scaricare il file clicca QUI 

 195 total views,  12 views today

Un vaccino per l’amianto? Un appello di ricercatori, epidemiologi, igienisti e medici del lavoro, ingegneri, Tecnici della Prevenzione e scienziati.

 

Un vaccino per l'amianto_con firme

Per scaricare il testo pdf dell’appello clicca QUI 

Diario Prevenzione condivide gli obiettivi di questo Appello . Gino Rubini, editor di diario-prevenzione.it

 224 total views,  1 views today

Genocidio e oppressione visti attraverso un filtro dall’amianto

Fonte :  Blog LKA 

di  Laurie Kazan Allen

3 marzo 2022

Mentre guardavamo l’attacco del 2001 al World Trade Center svolgersi davanti ai nostri occhi in TV, il mondo tratteneva il respiro e aspettava. 1 Come tutti gli altri, ero paralizzato dalla paura per il destino di tutti coloro che si trovavano negli aerei dirottati e negli edifici attaccati. In attesa di notizie, non ho ritenuto opportuno diffondere informazioni sulla presenza di amianto negli edifici. I voraci imputati dell’industria dell’amianto, tuttavia, non ebbero tale rimorso e iniziarono a far circolare notizie spazzatura sul disastro quasi immediatamente.

Oggi mi siedo davanti allo schermo del mio computer e alla TV, ancora una volta paralizzato da ciò che vedo svolgersi davanti ai miei occhi. Ero ben consapevole della guerra commerciale che gli interessi dell’amianto dell’Europa orientale avevano dichiarato all’Ucraina e della loro feroce determinazione a impedire all’Ucraina di vietare l’amianto in preparazione all’adesione all’Unione europea, ma non avevo idea di come sarebbero andate a finire queste e altre questioni.

Continua a leggere “Genocidio e oppressione visti attraverso un filtro dall’amianto”

 370 total views,  2 views today

Divieto di amianto in Ucraina: aggiornamento 2022  

Fonte IBASECRETARIAT

di Laurie Kazan-Allen

Anche se le truppe russe hanno continuato la loro formazione militare al confine con l’Ucraina lo scorso anno (2021), all’interno del paese la battaglia per l’amianto crisotilo (bianco), una sostanza cancerogena che la Verkhovna Rada [Parlamento ucraino] si è impegnata a vietare in linea con requisiti per entrare a far parte dell’Unione Europea – ha continuato a imperversare. 1 Sotto l’immensa pressione delle parti interessate all’amianto, nazionali ed estere, 2 un dibattito sulla bozza di divieti sull’amianto programmato dalla Commissione parlamentare per la salute il 15 dicembre 2021 è stato annullato senza preavviso; la mattina del previsto dibattito l’argomento è stato escluso dall’ordine del giorno che è stato caricato sul sito web della commissione.

Continua a leggere “Divieto di amianto in Ucraina: aggiornamento 2022  “

 656 total views

Il paesaggio dell’amianto in Australia 2021  

Fonte Ibasecretariat.org

di Laurie Kazan-Allen

La frequenza degli allarmi in Australia sulle importazioni illegali di amianto continua senza sosta con segnalazioni di prodotti per l’edilizia contenenti amianto, 1 traghetti, 2 parti di automobili 3 e giocattoli 4 che si fanno ripetutamente strada nei media. Solo poche settimane fa, un sindacalista attento a Brisbane ha lanciato l’allarme su un prodotto che si ritiene contenga amianto nel sito di sviluppo di Queen’s Wharf; i lavoratori hanno abbandonato il cantiere fino a quando non è stato dato il via libera. 5Mentre l’incidente di Brisbane è stato un falso allarme, altri incidenti simili a Perth, Sydney e Melbourne purtroppo non lo sono stati. Secondo una dichiarazione del produttore e fornitore di materiali da costruzione USG Boral, è stato riscontrato che campioni di materiale ignifugo in cartongesso importato dalla Cina contengono “livelli molto bassi di amianto”. L’azienda ha consigliato ai lavoratori “di astenersi dall’installare, distribuire o fornire i prodotti”. 6 Continua a leggere “Il paesaggio dell’amianto in Australia 2021  “

 706 total views

L’industria dell’amianto 2021: smentita, screditata e defunta 

 

Fonte Ibasesecretariat.org 

di Laurie Kazan-Allen

Gli occhi del mondo sono stati puntati sull’esito delle discussioni di questo mese alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Glasgow. 1 Questo evento ha attirato l’attenzione delle parti interessate dell’industria dell’amianto? Immagino di no. Perchè no? Perché la loro prima direttiva è sempre stata la generazione di profitti indipendentemente dall’impatto delle loro operazioni sugli esseri umani o sull’ambiente.

Sebbene sia palesemente ovvio, va detto che la miopia commerciale dell’industria dell’amianto è più fuorviante ora di quanto non lo sia mai stata. Il 2021 non è il 2001 e le azioni che risultano dalla mentalità normale degli interessi acquisiti dall’amianto costituiscono un assalto alla vita umana e all’ambiente. I produttori di amianto, come i fornitori di carbone, petrolio e gas naturale, sono venditori ambulanti di sostanze che stanno distruggendo il nostro pianeta e le persone che ci vivono.

Continua a leggere “L’industria dell’amianto 2021: smentita, screditata e defunta “

 495 total views,  4 views today

2 luglio 2021 . Giornata d’azione sul mesotelioma 2021!

Fonte Blog LKA – Segretariato internazionale per la messa al bando dell’amianto

Autrice Laurie Kazan-Allen

2 luglio 2021 . Giornata d’azione sul mesotelioma 2021!

In qualità di partecipante attiva alla campagna globale per vietare l’amianto, ho visto come gli attivisti di base creativi ed efficaci sono stati nella lotta per porre fine al massacro dell’amianto e sostenere i feriti. Progetti di sensibilizzazione di successo e collaborazioni multinazionali hanno rafforzato la nostra lotta e massimizzato i nostri sforzi. Questo mese (luglio 2021) fornisce eccellenti esempi in Europa e in Asia dell’adattabilità e dell’intraprendenza degli attivisti che lavorano con le persone colpite da tumori mortali dell’amianto e le loro famiglie.

Il 2 luglio 2021, i gruppi di sostegno alle vittime dell’amianto del Regno Unito, gli enti di beneficenza del mesotelioma e i gruppi di campagna segneranno il 16° Action Mesothelioma Day nazionale (AMD). 1Nel corso degli anni, AMD è diventata una giornata nazionale di attività e ricordo negli hotspot dell’amianto in tutto il paese. È stato un giorno in cui i feriti, i loro parenti e coloro che avevano perso qualcuno a causa del mesotelioma – il caratteristico cancro all’amianto – si sono riuniti per sensibilizzare sulla tragica eredità dell’amianto in Gran Bretagna. Si sono incontrati nelle sale delle chiese, nei giardini dei villaggi, nei centri civici, nelle sale conferenze e altrove per imparare, comunicare e fornire supporto. In alcuni incontri, l’accento era posto sullo spirituale, in altri sulla raccolta di fondi per la ricerca. Sebbene ogni incontro fosse diverso, tutti condividevano la stessa motivazione e lo stesso obiettivo: ricordare i morti e combattere per i vivi. 2

Continua a leggere “2 luglio 2021 . Giornata d’azione sul mesotelioma 2021!”

 258 total views,  2 views today

Psicosi da amianto

8 giugno 2021

Autrice:
Laurie Kazan-Allen

Fonte : Ibasesecretariat.org

Albert Einstein definì la follia come “fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”. 1 Eppure, decennio dopo decennio, questo è ciò che fanno gli interessi acquisiti dell’amianto nella speranza che lo sfruttamento commerciale dell’amianto possa generare un altro flusso di entrate.

Un articolo in lingua russa caricato su un sito web del Kazakistan il 7 giugno 2021 ha esaminato i guadagni finanziari realizzati dall’industria dell’amianto crisotilo (bianco) del paese durante la pandemia globale, osservando che “la società [amianto] ha sempre mostrato una crescita negli anni di crisi (2008) e 2015).” 2 Per decenni il Kazakistan è stato tra i primi cinque produttori mondiali di fibra di crisotilo e nel 2008 l’industria ha ricevuto il sostegno del governo. 3

Continua a leggere “Psicosi da amianto”

 432 total views,  4 views today

Un killer multi-tasking e di lunga durata!

 

Fonte  Foto Wikimedia Commons 

Fonte Blog LKA

13 maggio 2021

Un killer multi-tasking e di lunga durata!

La quarta diapositiva di una delle prime presentazioni al 15 ° incontro dell’International Mesothelioma Interest Group 1 la scorsa settimana mi ha fermato sui miei passi. Nella presentazione online di Steven Kazan e Faith Melzer intitolata: Shipbreaking: Creating Accountability, 2 l’autore principale ha citato un estratto da un editoriale del 2007 di William Beckett sul Journal of Occupational and Environmental Medicine:

“Si può ipotizzare che un singolo lotto di amianto estratto negli anni ’30 avrebbe potuto causare placche e asbestosi nei minatori canadesi negli anni ’60, cancro ai polmoni e mesotelioma nei lavoratori dei cantieri navali statunitensi negli anni ’70 e, in futuro, provocare malattie polmonari in Demolitori di navi indiani e pakistani negli anni 2010 e mesotelioma negli anni 2030 in indiani e pakistani esposti attualmente da bambini a rifiuti di amianto scartati in modo improprio “. 3

Continua a leggere “Un killer multi-tasking e di lunga durata!”

 172 total views