Vai al contenuto

FONTE IWH.ON.CA

Lo studio IWH sulle aspettative di pensionamento rileva che i boomers con problemi di salute hanno gli stessi piani dei coetanei sani

Avere una condizione di salute o una malattia cronica può essere una sfida per i lavoratori più anziani, ma non diminuisce necessariamente la loro intenzione di lavorare o accelerare la pensione. Con politiche e pratiche appropriate, i lavoratori più anziani con limitazioni di salute possono essere supportati per rimanere attivi nella forza lavoro.

Questo è secondo un recente studio dell'Istituto per il lavoro e la salute ( IWH ), guidato dallo scienziato senior e direttore scientifico associato Dr.Monique Gignac e pubblicato nel febbraio 2019 come un documento ad accesso aperto sul Canadian Journal of Aging ( doi : 10.1017 / S0714980818000685 ). Lo studio suggerisce che le preoccupazioni su una riduzione della forza lavoro a causa dell'invecchiamento della popolazione possono essere affrontate in parte attraverso le politiche sul posto di lavoro.

L'ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE  IWH.ON.CA

Newsletters At Work  95 (Winter 2019)
Supportive supervisors help reduce risks when workers face hazards, lack protection

Study examining Institute for Work & Health’s OHS vulnerability framework finds supervisor support can lower injury risks for workers reporting hazards and inadequate protection