Nota di Editor 

Non è nostra pratica frequente, come Diario Prevenzione,  pubblicare o riprendere testi di un Ministero. In questo caso abbiamo ritenuto di dovere fare una eccezione: la notizia che il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR)  stanzia  114 milioni di euro per la sicurezza nelle scuole è pari a quella dell'uomo che morde il cane... Bene , benissimo, nei prossimi mesi bisognerà vigilare affinché i finanziamenti siano effettivamente erogati e distribuiti al sistema delle scuole e non vengano congelati dalle pratiche burocratiche o "distratti" per fare tornare i conti della prossima manovra finanziaria......


 

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha firmato un decreto che stanzia 114 milioni di euro per l’adeguamento alla normativa antincendio di 2.267 edifici scolastici.

“Con queste risorse avviamo per la prima volta uno specifico Piano per l’antincendio, dando alle comunità scolastiche risposte attese da anni. La sicurezza dei nostri istituti e quindi dei nostri ragazzi passa anche da questo – sottolinea il Ministro - Non possiamo tralasciare alcun aspetto. Questo stanziamento conferma ancora una volta la grande attenzione di questo Governo all’edilizia scolastica. I 114 milioni costituiscono una prima tranche di fondi attraverso i quali ottenere la certificazione antincendio, ai quali seguiranno altri investimenti. Lavoreremo, inoltre, con gli Enti locali per portare avanti questo impegno”.

Gli Enti Locali che beneficeranno di queste risorse avranno 12 mesi di tempo per aggiudicare i lavori di adeguamento alla normativa antincendio e potranno richiedere subito, all’atto del finanziamento, l’anticipazione del 20% dei fondi.

In allegato, la tabella con il riparto delle risorse tra le Regioni che hanno individuato gli interventi prioritari da finanziare.