Vai al contenuto

FONTE ETUI

Sesto seminario sindacale europeo sui rischi psicosociali

Il 24 e 25 settembre 2019, l'ETUI ha organizzato a Lovanio (Belgio) la sesta riunione della rete sindacale europea sui rischi psicosociali sul lavoro. Ventidue rappresentanti sindacali attivi nel campo della salute sul lavoro di quattordici paesi hanno preso parte a questo incontro annuale, che mira a promuovere la condivisione di conoscenze ed esperienze su questioni relative ai rischi psicosociali.

  • Newsletter  : se desideri ricevere un riepilogo mensile delle attuali notizie su salute e sicurezza,  iscriviti  alla newsletter bilingue HesaMail (francese e inglese) gratuitamente.

La sesta edizione di questo seminario è stata un'opportunità per concentrarsi sul danno causato dall'esposizione a fattori di rischio psicosociale e sugli approcci incentrati sulla resilienza che stanno attualmente prosperando. poco ovunque. Per Hilmersson , vice segretario generale della Confederazione europea dei sindacati (CES) ha aperto il seminario con una panoramica delle priorità della CES per la salute e la sicurezza sul lavoro per i prossimi quattro anni. Come introduzione al tema del seminario, Fabienne Scandella, ricercatrice presso l'ETUI e coordinatrice della rete, ha messo in prospettiva la questione del burnout con approcci che celebrano l'adattamento individuale e ha fornito un quadro delle molteplici sfide poste al movimento sindacale europeo . Sarah Lyons , Head of Health and Safety presso la UK Education Union (NEU), ha illustrato queste sfide mostrando come la promozione del benessere e della resilienza tende a sostituire la cultura della cultura della prevenzione della salute e della sicurezza sul lavoro nel settore dell'istruzione nel Regno Unito. Senza ridurre l'esaurimento di un numero crescente di insegnanti, questo approccio sposta la responsabilità dal datore di lavoro all'insegnante. A seguito di questa presentazione, Christina Aumayr-Pintar , direttore della ricerca presso la Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, ha presentato il rapporto di Eurofound sul burnout in Europa (2018). Questa presentazione ha reso disponibili i dati disponibili sulla prevalenza di ciò che l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ora riconosce come un "fenomeno legato al lavoro" e per fare il punto delle politiche delineate a livello europeo per contenerlo. ...continua a leggere "Mettere in prospettiva il problema del burnout"

FONTE  SNOP.IT 
La guida comprende le nozioni di base ed i criteri  per l'azione ITSS relative ai rischi psicosociali, sia nelle loro azioni proattive che reattive, ed è accompagnato da allegati che precisano il contenuto più tecnico. Guida in Spagnolo e Inglese.

Attachments:
File File size
Download this file (English.pdf)English.pdf 92 Kb
Download this file (Guia ITSS sobre Riesgos Psicosociales.pdf)Guia ITSS sobre Riesgos Psicosociales.pdf

fiore 2

FONTE : FIOM NOTIZIE BOLOGNA

 

Anni fa, poco dopo lo scoppio della crisi economica, ho compreso che la mia vita così com’era doveva cambiare direzione. Come spesso capita quando si è in difficoltà, mi si è presentata un’opportunità inaspettata. Interessati al mio particolare approccio alle energie rinnovabili, alcuni concittadini di San Lazzaro mi hanno invitato a conoscere una associazione chiamata Movimento di Transizione. Nel condividere le mie esperienze con altre persone ho quindi potuto incanalare meglio i miei desideri di cambiamento, nonchè ampliare il mio grado di consapevolezza. Da qui è nata la mia avventura, che è diventata l’avventura di tanti altri cittadini.

Col tempo mi stavo accorgendo che sempre più persone, (lavoratori, ma anche aziende, associazioni e comunità) cercavano di cambiare direzione alla propria esistenza, provando a passare (o per meglio dire, transitare) da un modello di società basato su globalizzazione e crescita economica infinita (ad elevato consumo di fonti fossili), a un modello di società locale e sostenibile, che quindi sostiene la vita sulla terra.

...continua a leggere "Elogio della resilienza"