La verticalizzazione del potere. La separazione dei poteri alla prova dell’integrazione europea e di una recente proposta di riforma costituzionale.

Segnaliamo questo saggio molto importante alla luce delle proposte di modifiche della Costituzione da parte della maggioranza di governo e  ai rischi  derivanti da un presidenzialismo senza contrappesi. 

 

Costituzionalismo.it Fascicolo 1 | 2024

La verticalizzazione del potere. La separazione dei poteri alla prova dell’integrazione europea e di una recente proposta di riforma costituzionale di Marco Ruotolo

 

Editoriale Scientifica

 

 

L’ECDC pubblica raccomandazioni per raduni di massa prima del fitto calendario estivo

 

Dal sito ECDC * segnaliamo questa pagina importante.

FONTE ECDC 

L’ECDC ha pubblicato raccomandazioni per le autorità sanitarie pubbliche che si preparano a organizzare eventi di massa mentre l’Europa si prepara a ospitare una serie di eventi di alto profilo, tra cui la fase finale della UEFA 2024 in Germania e le Olimpiadi estive del 2024 a Parigi.

“Quest’estate l’Europa ospiterà una serie di entusiasmanti eventi sportivi e culturali. All’ECDC ci concentriamo sul fare tutto il possibile per supportare gli Stati membri nel rendere questi eventi un successo salvaguardando al tempo stesso la salute pubblica nell’UE/SEE. La preparazione è fondamentale e, con un piano forte e solido, le prove dimostrano che eventuali focolai associati a grandi eventi sono relativamente piccoli, anche durante la pandemia. Sono fiducioso che il sostegno dell’ECDC a Parigi 2024 contribuirà a far sì che le persone portino a casa bei ricordi anziché problemi di salute”, afferma Andrea Ammon, direttrice dell’ECDC.

Leggi tutto

I servizi di prevenzione attraverso la lente dei professionisti della sicurezza e della salute sul lavoro

Fonte: Osha.eu 

I professionisti della sicurezza e salute sul lavoro (SSL) evidenziano  i punti forti e deboli dei servizi di prevenzione nei diversi paesi europei in un nuovo documento di discussione. Il documento fornisce una prospettiva esperta al dibattito attuale sul ruolo dei servizi di prevenzione interni ed esterni nel garantire il rispetto delle normative in materia di SSL.

Suggerisce inoltre miglioramenti ai servizi di prevenzione, tra cui una maggiore armonizzazione dell’istruzione e della formazione dei professionisti in tutta Europa, il coinvolgimento di generalisti e specialisti in materia di SSL all’interno delle organizzazioni e maggiori investimenti nella ricerca accademica e nell’accessibilità dei dati.

Le informazioni sono state raccolte da professionisti della salute e della sicurezza che fanno parte della Rete europea delle associazioni dei professionisti della sicurezza e della salute (ENSHPO).

Per saperne di più leggi il documento I servizi di prevenzione per la sicurezza e la salute sul lavoro: il punto di vista dei professionisti

Scopri la nostra sezione tematica sul Miglioramento del rispetto delle normative SSL

I rischi del lavoro a distanza (parte seconda)

 

 

 

Fonte : Ilmanifestonline.it

Autore : Maurizio Mazzetti che ringraziamo

La prima puntata si puo leggere QUI 

 

Nel precedente articolo pubblicato domenica 2 giugno si era esposto cosa si intende per lavoro a distanza, o meglio cosiddetto lavoro ibrido (cioè svolto solo parzialmente in locali nella disponibilità del datore di lavoro) in ottica europea, quali sono le diverse forme che esso può assumere. Trattiamo oggi dei relativi rischi.

È evidente, come l’esperienza del lock down durante la pandemia ha dimostrato, che vengono meno, o si riducono drasticamente, tutti i rischi infortunistici legati alla mobilità casa lavoro, cioè originati dalla circolazione quali che siano i mezzi utilizzati. Anche lo stress legato alla mobilità (tempi, ritardi, condizioni nel traffico o dei mezzi pubblici) diminuisce grandemente, con riconquista magari di un tempo di vita che in precedenza non era strettamente lavorativo ma comunque indissolubilmente legato al lavoro stesso, come ogni pendolare sa bene. Analogamente, diminuiscono fino anche ad annullarsi i rischi biologici, sia sul luogo di lavoro, sia dipendenti dall’uso di mezzi pubblici.

Leggi tutto