mercoledì 23 agosto 2017
you are here: Home arrow Notizie arrow Incidenti lavoro arrow 14/04/12 - OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DA UN NASTRO TRASPORTATORE IN UNA CAVA A BORGHI
14/04/12 - OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DA UN NASTRO TRASPORTATORE IN UNA CAVA A BORGHI Stampa E-mail
Inserito da Editor   
sabato 14 aprile 2012
14/04/12 - OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DA UN NASTRO TRASPORTATORE IN UNA CAVA A BORGHI

Era un dipendente 'storico' della Ceisa di Savignano, dove aveva iniziato a lavorare giovanissimo. L'infortunio è accaduto in una cava di Ripa Calbana a Masrola di Borghi

- Un operaio di 48 anni è morto schiacciato da un nastro trasportatore di massi di pietra stamattina poco dopo le 10.30. Si chiamava Filodelmo Urbini e risiedeva nella frazione di Masrola di Borghi e lavorava nella cava di Ripa Calbana, utilizzata dalla ditta Ceisa di Savignano sul Rubicone. Sul luogo dell'incidente sono subito intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e un elicottero del 118 ma che, una volta giunto sul posto, è dovuto tornare alla base di Ravenna perché per il poveretto non c'era più niente da fare.

segue su fonte ilrestodelcarlino.it
Ultimo aggiornamento ( sabato 14 aprile 2012 )
< Prec.   Pros. >
Eu Cookies
Informativa Generale sull'applicazione della norma  " Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" (Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014) per saperne di più >>> clicca qui 


Notizie Salute Sicurezza Lavoro Ambiente
Aggiornamenti


GLI AGGIORNAMENTI DI DIARIO PREVENZIONE RIPRENDERANNO IL 30 AGOSTO

BUONE VACANZE

Evidenze


Rinasce l’archivio del Crd


Diego Alhaique



Una mattina di primavera del 1999 squillò molto presto il telefono di casa. Era Gastone Marri. Mi comunicava che l’archivio del Centro ricerche e documentazione rischi e danni da lavoro (Crd) stava per essere mandato al macero. Leader della Cgil nel periodo più ricco e intenso della partecipazione diretta dei lavoratori alle lotte di fabbrica contro la nocività delle condizioni di lavoro, Marri aveva ideato il Crd, l’aveva fortemente voluto e poi diretto, dalla sua costituzione nel 1974. Sapeva bene, quindi, l’immensa perdita di memoria storica che una tale evenienza avrebbe comportato. L’archivio giaceva abbandonato in quella che era stata la sua sede, a Roma, in viale Regina Margherita, in un appartamento al primo piano di un vecchio palazzo umbertino, in affitto al Centro unitario dei patronati, che però da lì a poco l’avrebbero lasciato. 


continua ---> leggi tutto


Newsletter


Vuoi ricevere la newsletter

di diario prevenzione 

gratuita nella tua email ?



Per iscriverti alla lista

clicca >> qui

La newsletter è gratuita: riceverai al tuo indirizzo e-mail una rassegna stampa quindicinale contenente le principali novità pubblicate su riviste e siti italiani e internazionali che si occupano di prevenzione negli ambienti di vita e di lavoro. La newsletter di diario prevenzione è il mezzo migliore per aggiornarsi.









Podcast









Ambiente Lavoro Salute - Podcast di Diario Prevenzione 

25 luglio  2017 - puntata n° 47
a cura di Gino Rubini

In questa puntata parliamo di 

- La precarietà nella professione di giornalista, rischi per la salute. Un numero monografico della Rivista HesaMag 15 - 2017


- MIOPI ALLO SPECCHIO - A proposito della cultura dei genitori che si oppongono alle vaccinazioni dei figli

- ATTACCO AL CAPITALE UMANO DEL SSN ( da saluteinternazionale.info)

- Rinasce l’archivio del Crd  di Diego Alhaique



(34 MINUTI)



Per ascoltare le puntate

clicca 


***


Emeroteca Rss

EMEROTECA RSS
di diario prevenzione



i titoli degli articoli e/o degli abstract appena pubblicati dalle Riviste scientifiche più importanti in materia di ambiente lavoro e salute.

EMEROTECA RSS


OH&S Global News
OH&S GLOBAL NEWS

Health and Safety NewsWire from Hazards

Act Now !

Act NOW!

I contenuti di diario prevenzione sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 2.5 Unported
Privacy Policy

visite dal 23 settembre 2013