sabato 26 luglio 2014
you are here: Home arrow Notizie arrow Incidenti lavoro arrow 31/03/12 - Giù dal ponteggio dell'inceneritore.Torino, un operaio morto e 2 feriti
31/03/12 - Giù dal ponteggio dell'inceneritore.Torino, un operaio morto e 2 feriti Stampa E-mail
Inserito da Editor   
sabato 31 marzo 2012
31/03/12 - Giù dal ponteggio dell'inceneritore.Torino, un operaio morto e 2 feriti

A fare precipitare nel vuoto i tre operai sarebbe stato il cedimento meccanico dell’impalcatura del ponteggio la cui installazione era stata terminata ieri.
Grave incidente sul lavoro questa mattina a Torino. Tre operai che stavano lavorando nel cantiere per la costruzione del nuovo inceneritore al Gerbido sono caduti da un’altezza di 35-36 metri in seguito al crollo di un impalcato. Cosimo Di Muro, 48 anni, di Canosa di Puglia, è morto sul colpo. Il fratello Antonio, 40 anni, è rimasto ferito ed è stato trasportato al Cto: ha riportato una frattura costale, contusioni al polmone e al fegato e altre lesioni .

 Con loro, è caduto anche Mihai Lupu, romeno residente a Ravenna, 25 anni, che ha riportato una frattura alla 12esima vertebra. segue su stampa.it

< Prec.   Pros. >
Newsletter


Vuoi ricevere la newsletter

di diario prevenzione 

gratuita nella tua email ?


Iscriviti


La newsletter è gratuita: riceverai al tuo indirizzo e-mail una rassegna stampa quindicinale contenente le principali novità pubblicate sui maggiori siti che di prevenzione dei rischi sul lavoro. La newsletter di diario prevenzione è il mezzo migliore per aggiornarsi.
L'iscrizione alla newsletter consente ai lettori e alle lettrici di proporre tematiche sulle quali saranno svolti approfondimenti e pubblicati dossier 







Notizie Salute Sicurezza Lavoro Ambiente 2014


Podcast Ipad






Per ascoltare le precedenti  puntate del Notiziario Podcast
di Diario Prevenzione
clicca qui


Se usi ipad o iphone clicca qui

E' online il


.
Podcast Audio.  Una Regione senza  Amianto, la Piattaforma della Cgil E.R. Intervista ad Andrea Caselli Cgil ER. ( 02/07/2014)

Una regione senza amianto.La piattaforma della Cgil Emilia Romagna per gestire il rischio amianto, dalla tutela dei lavoratori ex esposti ed esposti ai problemi della bonifica ambientale.
Intervista ad Andrea Caselli responsabile dell'Area Salute e Sicurezza nel lavoro  della Cgil Emilia Romagna a cura di Gino Rubini, editor di diario prevenzione. .

L'intervista audio ( durata 32 minuti )
 


Napo
  Napo in... When stress strikes

news rassegna.it



I contenuti di diario prevenzione sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 2.5 Unported