sabato 23 maggio 2015
you are here: Home arrow Notizie arrow Manuali e Strumenti di Lavoro arrow 21/03/12 - ESERCITAZIONE NELLA GALLERIA AV MA SENZA I DELEGATI PER LA SICUREZZA
21/03/12 - ESERCITAZIONE NELLA GALLERIA AV MA SENZA I DELEGATI PER LA SICUREZZA Stampa E-mail
Inserito da Editor   
martedì 20 marzo 2012
21/03/12 - ESERCITAZIONE NELLA GALLERIA AV MA SENZA I DELEGATI PER LA SICUREZZA

Domani sera Trenitalia ha deciso di fare un'esercitazione antincendio nella galelria Firenze-Bologna, la più lunga d'Europa. Ma non sono stati invitati i responsabili della sicurezza. Perché?

Ma a che serve un'esercitazione antincendio, se alla stessa non partecipano né i responsabili dei lavoratori per la sicurezza, né gli organismi pubblici addetti all'emergenza (118, vigili del fuoco, protezione civile)?
E' quello che succederà domani sera, quando nella galleria più lunga d'Europa - il traforo sulla linea ad Alta velocità tra Firenze e Bologna - si svolgerà una importante esercitazione per capire come intervenire in caso di un incendio dentro al "tubo" e per verificare che nel sistema tutto sia apposto. L'esercitazione serve per verificare il Pei -il piano di emergenza interno. Va testato periodicamente che in un "macroscenario" tutte le procedure funzionino: domani si osserverà che cosa succederebbe se un treno si incendia quando entra in galleria. Brutto scenario.
Ma certo serve a poco se non è permesso ai rappresentanti per la sicurezza dei lavoratori di verificare che tutte le procedure effettivamente funzionino, né sia permesso - almeno a quanto risulta ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza - che all'esercitazione partecipino "osservatori pubblici" come la Protezione civile o i vigili del fuoco. I quali, stando sempre ai Rls, non sarebbero stati neanche avvertiti. Se le cose stanno così, allora Trenitalia se la canta e se a suona. A che scopo?
I delegati per la sicurezza hanno scritto una lettera per chiedere il coinvolgimento di tutti gli enti preposti alla sicurezza, e una procedura di massima trasparenza che renda "edotta" anche l'opinione pubblica.
Non si tratta di una mera richiesta sindacale. La super-galleria lunga 73 chilometri, considerata la più grande "opera pubblica" italiana, e fiore all'occhiello di Trenitalia ha sicuramente "accorciato" l'Italia, rendendo più veloci i collgamenti. Ma non bisogna dimenticare che polemiche sulla sua sicurezza ci sono sempre state (LEGGI), e quindi l'attenzione è massima.

< Prec.   Pros. >
Notizie Salute Sicurezza Lavoro Ambiente 2015
Newsletter


Vuoi ricevere la newsletter

di diario prevenzione 

gratuita nella tua email ?


Iscriviti


La newsletter è gratuita: riceverai al tuo indirizzo e-mail una rassegna stampa quindicinale contenente le principali novità pubblicate sui maggiori siti che di prevenzione dei rischi sul lavoro. La newsletter di diario prevenzione è il mezzo migliore per aggiornarsi.
L'iscrizione alla newsletter consente ai lettori e alle lettrici di proporre tematiche sulle quali saranno svolti approfondimenti e pubblicati dossier 







AiNTS

AiNTS - Associazione italiana Non Technical Skill 

Milano 05 giugno 2015 ore 14.00 - 17.00

Convegno - LA SICUREZZA NELL’INCLUSIONE DEI LAVORATORI STRANIERI

Dal rapporto con i lavoratori stranieri, una sfida ai modelli tradizionali di valutazione, prevenzione e gestione  dei rischi. 


 

Agenda





FONDAZIONE MARCO BIAGI

Università di Modena Reggio Emilia 



Vent’anni dopo il d.lgs n. 626/1994: le innovazioni e gli effetti empirici sulla prevenzione del rischio negli ambienti di lavoro

Modena, Auditorium Fondazione Marco Biagi
Largo Marco Biagi, 10
Venerdì 29 maggio 2015, ore 9.00

Programma Lavori 

Registrazione 



Europa
ATTI DEL CONVEGNO 

2014-2020

Salute e sicurezza sul lavoro 
Esiste ancora una strategia Europea?


Italia ed Europa a confronto:
tendenze delle strategie su Salute e sicurezza sul lavoro
 fra mercato e diritto alla salute

Bologna, 20 aprile 2015
Ore 9.30 -14.00
Salone Di Vittorio 3° piano
CDLM-CGIL Bologna
Via Marconi, 67/2








Interviste


E' online

L'intervista audio al Dott. Giorgio Di Leone, medico del lavoro e Presidente della SNOP - Società Nazionale degli Operatori della Prevenzione su questi temi 

- stato dell'arte e prospettive  della prevenzione in materia di salute e sicurezza sul lavoro in questa crisi prolungata che ha messo in difficoltà imprese e istituzioni;

- le linee del Governo in materia di lavoro quali effetti avranno sia sul sistema istituzionale di prevenzione sia nei luoghi di lavoro;

- quali iniziative e progetti ha in cantiere la Snop per la continuità  dei Servizi di prevenzione delle Asl .


L'INTERVISTA AUDIO ( 33 minuti  audio wav )




Podcast







Per ascoltare le   puntate del Notiziario Podcast
di
Diario
Prevenzione clicca qui
Se usi Ipad o Iphone clicca qui








Emeroteca Rss

EMEROTECA RSS
di diario prevenzione



i titoli degli articoli e/o degli abstract appena pubblicati dalle Riviste scientifiche più importanti in materia di ambiente lavoro e salute.

EMEROTECA RSS


Rassegna
 
OH&S GLOBAL NEWS
OH&S GLOBAL NEWS

I nostri bambini. Come proteggerli, come soccorrerli
I nostri bambini. Come proteggerli, come soccorrerli



I contenuti di diario prevenzione sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 2.5 Unported