Regno Unito. NHS sempre più in crisi.

 

Cancellate tutte le operazione di routine per il picco di influenza e la carenza dei posti letto

In totale, un taglio di circa 50.000 interventi chirurgici. Gli ospedali riportano un caos crescente, dovuto anche al picco dell’influenza invernale che sta lasciando i pazienti fragili di fronte ad attese anche di 12 ore, al punto che in alcune strutture si stanno esaurendo anche gli spazi nei corridoi. Lo stato di emergenza è destinato a peggiorare nelle prossime settimane e si prevede possa durare fino a febbraio. Al momento già 10 ospedali hanno dichiarato uno stato di ‘black alert’.

L’articolo prosegue alla fonte su QUOTIDIANO SANITA’ 

Un commento su “Regno Unito. NHS sempre più in crisi.”

  1. Il diritto a sapere in modo oggettivo su come vanno le cose negli ospedali non dovrebbe essere posto in discussione anche nei momenti di crisi acuta… Sarebbe altresì utile conoscere i dati comparati sulla situazione ospedaliera in questo momento di forte pressione sui servizi sanitari di ciascun paese nei diversi stati europei ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *